COME ACQUISTARE

1Entra o crea un nuovo account.
2Fai il tuo ordine.
3Fai il pagamento

Se hai problemi o difficoltà invia una mail a abbate [ @ ] abbasolutions.it . Grazie!

SHOWROOM HOURS

Mon-Fri 9:00AM - 6:00AM
Sat - 9:00AM-5:00PM
Sundays by appointment only!

CREATE ACCOUNT

*

*

*

*

*

*

FORGOT YOUR PASSWORD?

*

MCK

Dispositivo di sincronizzazione oraria

MCK

  • Servizio di sincronizzazione via Ethernet con protocollo NTP oppure via GPS
  • Alimentazione mediante tecnologia PoE Plus o da rete
  • Web server integrato
  • Compatibilità orologi ad impulsi

 

La famiglia MCK 2290/NTP è costituita da centrali orarie di precisione, da interno, in grado di gestire sistemi di orologeria centralizzata e, più in generale, di sincronizzare sistemi informatici.

 

La precisione è tutto

L’accuratezza del dato orario, già ottima grazie ad un preciso orologio interno, può essere ulteriormente migliorata sincronizzando MCK 2290 tramite ricevitore GPS, oppure con un Orologio Pilota, grazie al protocollo NTP.

Un’ulteriore opzione rispetto al protocollo NTP è rappresentata dall’uso dell’antenna GPS 2290/NTP, connessa all’MCK via Ethernet e posizionabile anche all’esterno dell’edificio. Tale dispositivo, infatti, è in grado di trasmettere all’MCK un’informazione oraria di elevata precisione garantita dall’accuratezza del sistema GPS.

 

L’importanza della semplicità

Grazie alla tecnologia Power over Ethernet (PoE), disponibile su alcuni modelli, l’alimentazione può essere fornita, in bassa tensione, dal cavo di connessione Ethernet. La presenza, all’interno di MCK, anche del protocollo DHCP-server consente per tutti gli orologi NTP prodotti dalla Solari di Udine un’installazione di tipo Plug&Play, semplice e veloce, automatizzando le operazioni di configurazione iniziale.

 

 

Ti avvisa quando succede qualcosa

Attraverso il protocollo SNMP è possibile avere un controllo in tempo reale sullo stato di funzionamento dell’intero impianto, ed, in particolare, è possibile gestire l’invio di specifiche mail di allarme nel caso si verifichino alcune anomalie di comportamento.

La presenza di diversi digital output, configurabili dall’utente, permette di attivare anche segnalazioni su base tempo.

 

 

 

Quante cose dalla rete

L’interfaccia Ethernet con cui è equipaggiato l’MCK permette la sincronizzazione dei diversi dispositivi collegati in rete: questo viene realizzato basandosi sul protocollo NTP. Oltre alla classica architettura di sistema, in cui è presente un singolo MCK per la sincronizzazione di tutte le periferiche collegate, è possibile strutturare un impianto in modalità master-slave utilizzando un MCK master e diversi MCK connessi in modalità slave: questa è una soluzione garantita dalla disponibilità del protocollo NTP sia come server che come client.

 

 

TOP